Musica e Gen Z: da TikTok alla radio, il flusso si inverte

18 Giugno 2021

Che TikTok ruoti attorno alla musica lo sanno anche i muri: chiunque abbia mai fatto un giro sulla piattaforma (anche per sbaglio) si sarà accorto che ogni contenuto è accompagnato da una traccia audio: parlata o musicale, certo è che non vedrete mai un contenuto muto. O almeno a noi non è ancora capitato! E questo aspetto non è da sottovalutare se vogliamo parlare del rapporto tra musica e Gen Z.

Alcune di queste basi musicali diventano così virali che, se pur con tutta la buona volontà, risulta impossibile non sentirle. Nel corso del 2020 ci bastava vedere un braccio alzato anche a volume spento che subito nella nostra testa risuonava Savage Love.

Se lo sarebbe aspettato il produttore neozelandese Jawsh 685 che il suo pezzo, inizialmente Laxed (Siren Beat), sarebbe rimbalzata da una parte all’altra del web fino a farci dire “basta non lo sopportiamo più”? Probabilmente no! È la magia di TikTok baby, nel bene o nel male.

O forse è la magia della Generazione Z, che in quest’ottica diventa trend setter a tutti gli effetti. Ad oggi una canzone diventa un successo globale grazie a un trend TikTok, non più il contrario. Un giorno Charli D’Amelio si sveglia la mattina, posta un balletto con una base sonora e in poco tempo quella canzone fa il giro del mondo. Stiamo parlando di Drivers License di Olivia Rodrigo, che ad oggi conta oltre 200 milioni di views su YouTube, ma è un fenomeno che accade di continuo.

Musica e Gen Z, il trend

Un artista musicale, anche emergente, ha una “nuova” strada per scalare le classifiche e per far sì che la propria canzone diventi virale. Basta caricare la propria traccia su TikTok e questa potenzialmente potrebbe raggiungere le persone giuste, quei trend setter a cui si accennava prima, che la portano ad essere virale magari grazie a un semplice “balletto”. E se è molto rapido ottenere migliaia (se non milioni) di views, è però anche molto imprevedibile: difficile sapere se una canzone diventerà virale oppure rimarrà nell’ombra.

Si può dire che TikTok stia diventando una scommessa del mercato musicale? Forse sì, considerando che sempre più spesso sulla piattaforma vengono presentate in anteprima le nuove uscite per sfruttare il binomio “musica e Gen Z“.
È quello che hanno fatto i Coldplay rilasciando in anteprima su TikTok una clip del loro nuovo singolo Higher Power a inizio maggio, con tanto di coreografia di Chris Martin.

Sicuramente non sono nuovi all’utilizzo della piattaforma, con un account che conta quasi 1M di follower. Ma questa “mossa social” fa sì che una clip della canzone sia disponibile per qualche giorno in esclusiva solo per la community TikTok. Gli utenti così possono non solo ascoltarla ma anche utilizzarla nei propri video prima ancora che la canzone sia stata rilasciata a tutti gli effetti.

@coldplayI got my hands up shaking just to let you know ##HigherPower 🔺

♬ Higher Power – Coldplay

Un bel modo di avvicinarsi al target Gen Z, accorciando le distanze. Ma le potenzialità della piattaforma sono tantissime e i modi di accorciare queste distanze ci sorprendono ancora di più. Immaginate che una vostra coreografia pubblicata su TikTok possa diventare parte del video di una canzone di una star internazionale, difficile per molti tirarsi indietro!

Vi ricordate quando lo scorso anno Dua Lipa invitava i propri fan a sbizzarrirsi in coreografie per contribuire alla realizzazione di un videoclip? Così è stato. In tantissimi si sono lanciati e hanno fatto bene! Dai 150 mila contenuti realizzati, che spaziavano dalle coreografie al makeup, nacque il video di Levitating che si aggiudica il premio di primo videoclip nato in collaborazione con TikTok.

Quindi le potenzialità ci sono, gli esempi positivi non mancano. Sebbene non sia nata come piattaforma di condivisione musicale, TikTok è ormai un punto di passaggio molto importante anche per il mercato musicale.

Per chiudere questa panoramica musicale, vi lasciamo con una canzone di qualche anno fa ma che ha “fatto fortuna” solo recentemente, indovinate perché? Risposta molto scontata: perché è diventata un trend TikTok (“rubando” il filtro da Instagram, eh già!). Stiamo parlando di Runaway di Aurora, bravissima cantautrice norvegese. È quasi impossibile che non l’abbiate mai sentita, ma se così fosse, adesso non vi uscirà per un bel po’ dalla testa!

Via Panzeri, 10
20123 Milano
02 36581412

Facciamo parte di

Musica e Gen Z: da TikTok alla radio, il flusso si inverte

NEWSLETTER

Iscriviti alla newsletter per aggiornarti sullo scenario Next Gen e sulle novità di Cimiciurri

    Via Panzeri, 10
    20123 Milano
    02 36581412

    Facciamo parte di

    Musica e Gen Z: da TikTok alla radio, il flusso si inverte

    NEWSLETTER

    Iscriviti alla newsletter per aggiornarti sullo scenario Next Gen e sulle novità di Cimiciurri

      Via Panzeri, 10
      20123 Milano
      02 36581412

      Facciamo parte di

      NEWSLETTER

      Iscriviti alla newsletter per aggiornarti sullo scenario Next Gen e sulle novità di Cimiciurri

        © cimiciurri 2020 – Registro delle imprese di Milano | REA MI – 1761896 | Capitale Sociale € 10.000 i.v. | Iscrizione CCIAA Milano 04629110968 | Tel. +39 02 36581 412 | Fax. +39 02 36581 401 | Mail: discovernextgen (at) cimiciurri.it | PEC: amministrazione (at) pec.cimiciurri.it | Privacy