Intrattenimento Gen Z, presente e futuro tra gaming e tv

2 Luglio 2021

Nelle ultime settimane si è parlato sul web delle abitudini della Gen Z, inflazionate dall’avvento della pandemia che ha accelerato la trasformazione dei paesi, sopratutto in chiave digitale.

Da uno studio di Deloitte Digital Media Trends infatti, è emerso un dato super interessante sulle preferenze dell’ intrattenimento Gen Z che marcano ancora di più del recente passato una wave che ha come topic principale il gaming, a discapito dell’intrattenimento tradizionale come la tv.

Intrattenimento Gen Z, i dati

La ricerca si è basata su un campione di giovani americani, ma si sa che in un mondo così connesso e globalizzato le tendenze fanno prestissimo ad attraversare l’Oceano.

Giocare ai videogames o intrattenersi con tutto quello che riguarda il mondo gaming è l’attività preferita dei ragazzi intervistati (26%). Al secondo posto per interessi (14%) c’è l’ascolto della musica, mai come oggi attraverso le principali piattaforme di streaming.

Ma c’è un dato in particolare che ci dimostra l’utilità di questo sondaggio, ovvero che l’87% dei Gen Z ha affermato di giocare quotidianamente o settimanalmente ai videogiochi. Un risultato schiacciante che non lascia spazio a dubbi su un cambiamento di abitudini mai visto prima.

Le attività invece più care ai Millennials, come navigare su internet, sui social o guardare tv e serie tv ha registrato invece percentuali ancora più basse, circa 10-12% per ciascun interesse.

Le abitudini nell’intrattenimento Gen Z

Come abbiamo già scritto in un articolo dedicato al trend Just Chatting di Twitch, quello che più ci colpisce come agenzia Gen Z è proprio l’evoluzione velocissima del mondo gaming e eSports che ha saputo costantemente adattarsi e confermarsi più che mai come interesse trasversale e non solo, diventando per molti una professione.

Perché è vero, non si parla di gaming solo negli ultimi anni, i videogiochi sono sempre stati fonte di intattenimento già per le generazioni precedenti, ma i tempi non erano ancora maturi per il salto decisivo dell’ultimo periodo.

Se dai boomer ai millennials, passando per la Generazione X, i videogiochi rappresentano infatti rispettivamente solo la quarta e la seconda attività tra le preferite, il primo posto è saldamente occupato dalla più tradizionale tv e dalle serie TV.

Qui potremmo aprire un altro argomento di discussione su quanto già influiscono e influiranno in futuro Twitch e le piattaforme di streaming come Netflix, Amazon Prime ecc… ma ne parleremo più avanti.

Generazione Z e branding

Il processo che sta attraversando la nostra amata Gen Z ha attirato moltissimi investimenti da parte dei brand, sia del settore gaming che da settori diversi. Tra sponsorizzazioni, progetti speciali e investimenti mirati le strategie si sono rivelate spesso vincenti.

Qui sotto alcuni esempi con tre diverse tipologie di progetti:
Gucci Off The Grid X The Sims 4 Community
Vodafone Gaming Room / Pow3r
Nike Reactland in-store gaming

Come anticipato nelle righe precedenti, la strada è ormai tracciata e una tendenza così marcata e decisiva del settore videogiochi non l’avevamo mai conosciuta. Ma quali sono le vere opportunità per fare branding attraverso il gaming?

È sempre più frequente la presenza di grandi marchi nel mondo dei videogiochi, sotto diversi aspetti. Le aziende hanno la possibilità oggi di rivolgersi a un target ampio e molto engaged sul digitale e in un contesto come l’intrattenimento in cui raggiungere gli utenti in un mood decisamente positivo.

Non è da sottovalutare soprattutto la possibilità di creare un bacino di utenti che presto diventerà una vera e propria community, basata sui valori che condivide il vostro brand e che trasmetterà a sua volta nei modi più coinvolgenti a sua disposizione.

Prendiamo quindi joystick, mouse e tastiera oppure quello che preferite per giocare e mettiamoci all’opera.

Tra una stream, un match e soprattutto nuove strategie di marketing per i nostri clienti del settore, come agenzia Gen Z siamo pronti per continuare a cavalcare la wave del gaming. Se volete salire, cosa state aspettando?

Via Panzeri, 10
20123 Milano
02 36581412

Facciamo parte di

Intrattenimento Gen Z, presente e futuro tra gaming e tv

NEWSLETTER

Iscriviti alla newsletter per aggiornarti sullo scenario Next Gen e sulle novità di Cimiciurri

    Via Panzeri, 10
    20123 Milano
    02 36581412

    Facciamo parte di

    Intrattenimento Gen Z, presente e futuro tra gaming e tv

    NEWSLETTER

    Iscriviti alla newsletter per aggiornarti sullo scenario Next Gen e sulle novità di Cimiciurri

      Via Panzeri, 10
      20123 Milano
      02 36581412

      Facciamo parte di

      NEWSLETTER

      Iscriviti alla newsletter per aggiornarti sullo scenario Next Gen e sulle novità di Cimiciurri

        © cimiciurri 2020 – Registro delle imprese di Milano | REA MI – 1761896 | Capitale Sociale € 10.000 i.v. | Iscrizione CCIAA Milano 04629110968 | Tel. +39 02 36581 412 | Fax. +39 02 36581 401 | Mail: discovernextgen (at) cimiciurri.it | PEC: amministrazione (at) pec.cimiciurri.it | Privacy